Soluzioni SteriValves per gli ambienti altamente aggressivi: leghe ad alte prestazioni

Soluzioni SteriValves per gli ambienti altamente aggressivi: leghe ad alte prestazioni

La scelta dei materiali per gli impianti di produzione delle industrie farmaceutiche, chimiche ed alimentari presenta sempre numerose sfide a causa delle temperature, delle pressioni, della natura corrosiva dei processi e delle rigorose procedure di pulizia e sanificazione.
Le leghe impiegate devono essere di alta qualità dal momento che hanno un impatto diretto sulla potenziale contaminazione del prodotto.
L’acciaio austenitico di tipo 1.4404  AISI 316L è quello che trova impiego maggiore nell’industria farmaceutica;  la resistenza alla corrosione, la saldabilità, la possibilità di essere elettrolucidato e la disponibilità lo rendono il candidato ideale per la maggior parte delle applicazioni.
 
Nonostante le numerose proprietà dell’acciaio 1.4404  AISI 316L negli ultimi 15 anni, i requisiti normativi e le crescenti esigenze dell’industria hanno incentivato l’impiego di materiali altamente resistenti alla corrosione ( vedi title 21 of code of Federal Regulations)
 
SteriValves è in grado di realizzare i suoi prodotti anche in leghe a base di nickel che rispetto 1.4404  AISI 316L permettono una maggiore resistenza alla corrosione e una significativa riduzione dei costi di manutenzione in ambienti particolarmente aggressivi.
 
Su richiesta possiamo realizzare le nostre SplitValve, Sterivale, Sterivalve Heavy, Rotovalve Light in materiali altamente performanti.
Di seguito i materiali disponibili:
Acciaio inossidabile Duplex:  è più resistente meccanicamente e chimicamente  dell’AISI 316L e permette di realizzare componenti con uno spessore inferiore. Ideale per applicazioni in pressione.
È l’acciaio perfetto per le valvole di tipo sterivalve di grosso diametro (da 250mm fino a 400mm) e per contrastare le alte pressioni e le possibili esplosioni.
 
Hastelloy C22®: garantisce un’elevata resistenza alla corrosione e alla tensocorrosione.
È la scelta di successo in caso di ambienti particolarmente corrosivi ed un valido alleato per la nostra SteriSplit nel contrastare la contaminazione crociata.
 
Acciaio inox rivestito in FEP: La precisione e le  proprietà anti aderenti del rivestimento FEP lo rendono una valida opzione per i componenti degli impianti farmaceutici e alimentari in quanto riduce al minimo il rischio di contaminazione ed aderenza.
 
Grazie alla sua alta resistenza agli attacchi chimici la nostra Rotovalve Light rivestita in FEP è la soluzione di successo  per lo scarico di prodotti solidi sfusi molto aggressivi.
Le proprietà anti aderenti del rivestimento in FEP garantiscono la scorrevolezza ideale di quasi tutte le sostanze facilitando lo scarico del prodotto