VALVOLA A FARFALLA CON GUARNIZIONE GONFIABILE: PHARMALITE

VALVOLA A FARFALLA CON GUARNIZIONE GONFIABILE: PHARMALITE

La ricerca di componenti che rispondano a standard qualitativi sempre più elevati ci porta a ideare prodotti in grado di soddisfare le crescenti necessità delle industrie farmaceutiche e alimentari  talvolta anticipando le richieste del mercato.
 
La valvola Pharmalite è una evoluzione della tradizionale valvola a farfalla e come tale è concepita per intercettare lo scarico di polveri, granuli e pellet.
È costituita da due flange realizzate in EN 1.4404, un organo di intercettazione (farfalla) e una guarnizione fatta di elastomero FDA.
 
Le sue caratteristiche distintive sono:
 
·       Essenzialità del design che la rende particolarmente adatta all’impiego in ambienti in cui sia richiesto un elevato livello di sanitarietà.
·       Bassa coppia di esercizio che permette l’impiego di attuatori di piccola taglia.
·       Drastica riduzione dell’usura della guarnizione grazie alla presenza della guarnizione gonfiabile.
 
Quest’ultima è un elemento fondamentale, costituita da un profilato cavo che viene gonfiato grazie alla pressione determinata dall’emissione di aria, assicura una tenuta ottimale in presenza di parti in movimento e l’assenza di dispersione di particelle elastomeriche nel prodotto in lavorazione.
 
 
Dimensioni: DN 100mm, 150mm, 200mm, 250mm, 300mm.
 
Certificazioni e dichiarazioni:

·       Tracciabilità di tutti i componenti EN 10204 3.1.
·       Dichiarazione di conformità alla direttiva FDA 21 CFR 177.2600 per gli articoli in gomma destinati ad uso ripetuto a contatto con cibi acquosi e grassi.
·       Dichiarazione di conformità alla direttiva USP classe VI per siliconi testati per biocompatibilità e adatti all’uso in applicazioni mediche.
·       Dichiarazione di conformità alla direttiva ATEX 94/9 / CE per apparecchi e sistemi destinati ad essere installati in atmosfere potenzialmente esplosive.
·       Dichiarazione di conformità alle linee guida 1935/2004 / CE, 2023/2006 / CE, DM 1973/03/21, 10/2011 per materiali destinati a venire in contatto con i prodotti alimentari.